Social Innovation Cities – “Education and welfare” – martedì 16 settembre

locandina-web-evento-education

 

Il 16 settembre l’Hub di Roma ospiterà l’ultimo appuntamento in preparazione alla giornata del 1 ottobre sulle “Social Innovation Cities”, l’evento di co-design all’interno della Maker Faire e dell’Innovation Week.

logo-ashoka2In partnership con Ashoka, la più grande rete globale di imprenditori sociali (da poche settimane attiva anche in Italia), discuteremo di sistemi non convenzionali di coinvolgimento dei cittadini nella formazione, apprendimento e soluzione ai problemi collettivi.

Aprirà l’incontro Christian Vanizette, imprenditore sociale francese, creatore di MakeSense, una piattaforma in cui cittadini di tutto il mondo collaborano per risolvere problemi e sfide lanciate dagli utenti. Il presidente della Repubblica Hollande ha di recente adottato questa metodologia di lavoro, lanciando 15 sfide per la Francia attraverso questa piattaforma.

Seguirà un intervento di Damien Lanfrey, del MIUR, che discuterà la possibilità di utilizzare metodologie simili per innovare il lavoro dei ministeri anche in Italia.  Interverrà poi Alessandra Cattoi, assessore con delega alle politiche giovanili, educative e scolastiche del Comune di Roma.

Dopo una breve introduzione all’argomento da parte dei relatori, i partecipanti saranno suddivisi per tavoli, dove avranno la possibilità di partecipare ai lavori di gruppo sui temi esposti e. più in generale, sulle riforme necessarie per rendere il sistema di welfare e istruzione più innovativo.  A seguire aperitivo di networking.

Ospiti della serata:

Christian Vanizette

Fondatore di Make sense, una comunità globale dove singoli e gruppi posso proporre soluzioni per problemi afferenti al campo dell’innovazione sociale: un sistema di progettazione collaborativa open-source che si sta espandendo al di fuori della Francia, in Europa e in Messico.

Damien Lanfrey

Attualmente ricopre il ruolo di collaboratore del Consigliere del Ministro dell’Istruzione, Università e Ricerca. E’stato Postdoctoral Researcher presso The Hong Kong Polytechnic University (HK) e docente presso City University, London (UK) e consulente, presso University of Pennsylvania (US) / LSE / City University, London (UK).

Alessandra Cattoi

Assessore con delega alle politiche giovanili, educative e scolastiche del Comune di Roma

 

 

Si parlerà di educazione e welfare anche in tutti gli altri Hub Italiani: Social Innovation Cities arriva a Rovereto, Milano, Trieste, Firenze e alla Fiera del Levante con Impact Hub Bari e Siracusa , nell’ultimo incontro prima del grande evento del 1 ottobre, che vedrà tutti gli Hub Italiani insieme a preparare il terreno per costruire le Social Innovation Cities del futuro.

2 commenti

  1. Pamela Brocchetti

    Vorrei proporre un dibattito sulle problematiche che incontra un polo universitario decentrato come quello della mia città, che si trova in provincia di Roma, dove sono presenti due Atenei e cinque corsi di studio. Dai trasporti all’attività di tutorship, dall’integrazione con il territorio ai criteri di scelta dei docenti che insegnano ‘in periferia’, sono molti i temi che meritano riflessione e possono essere fonte di un arricchimento per i promotori della cultura e per i fruitori di domani.

    • Natalia Pazzaglia

      Pamela, grazie mille per la tua idea e per la proposta: che ne dici di pubblicarla sulla piattaforma SIMAKERS così che anche altri possano dare il loro contributo?
      Ti aspettiamo il 1 Ottobre!