“Replicanti” temporanei per bio-combustibili

eco-pod-studio-howeler-yoon-architecture-energie-rinnovabili

A Boston recupero architettonico e produzione di bio-combustibile sono figli della stessa madre.

Nascono così gli Eco_pod, piccoli prefabbricati che assemblati  verticalmente ospitano “alghe”.

Un avveniristico giardino  che produce energia pulita e rinnovabile.

Economia ed ecologia vanno di pari passo verso una direzione sana e coscienziosa.

Degli edifici dismessi diventano così un monito etico per l’essere umano .

eco-pod-biocombustibili-da-vecchi-edificieco-pod-biocombustibili-da-vecchi-edifici

Esteticamente interessanti (sembrano degli alveari) oltre che ecocompatibili, hanno anche il vantaggio dei prefabbricati, economicamente non dovrebbero essere dispendiosi e fisicamente, essendo strutture temporanee, sono predisposti al mutamento.

Infatti grazie ad un braccio meccanico questi bio-reattori possono  nel tempo assumere diverse posizioni in modo da dare sempre più spazio alle micro-alghe.

Insomma siamo davanti a un “replicante” del sistema vegetale , perchè non siamo capaci di tutelare e rispettare ciò che la natura generosamente ci ha offerto.

Un dubbio sorge spontaneo : ma una volta le alghe non avevano bisogno dell’acqua?

Per approfondire clicca qui