Progetto Roma

  • 14 Maggio 2009_L’Idea

Parte il progetto. Dario Carrera, in compagnia di Alberto Masetti-Zannini (col quale avrebbe fondato The Hub Milano) passeggiava per le strade della capitale. Si dà il là a The Hub Roma. Da lì a qualche giorno si sarebbe costituito un primo gruppo informale per testare la fattibilità di un Hub nella capitale.

  • 14 Ottobre 2009_L’Associazione

Si costituisce la Associazione The Hub Roma, soci fondatori sono Dario Carrera, Ivan Fadini e Conny Neri. Si uniranno in seguito i consiglieri Alessandro Nasini e Francesco Farina. Puoi prendere visione o scaricare lo statuto dell’associazione cliccando qui

  • 7 Novembre 2009_La Prima Uscita

foto-coreazione

Foto: Antonio Amendola, Shoot 4 Change

Prima uscita dell’Associazione The Hub Roma. Oltre 150 persone cominciano a far circolare idee tra di loro, esprimere curiosità, critiche, opportunità…. è l’Hub.

  • 21 Marzo 2010_La Co-creazione

cocreazione-21-marzo

Foto: Antonio Amendola, Shoot 4 Change

The Hub Roma Day. Un evento per aggiornare la community sullo stato dell’arte di The Hub Roma, sullo scenario e sulla rete internazionale, sui prossimi step sul territorio romano. Un’occasione speciale per essere parte attiva di questo progetto visionario: diventando membro dell’Associazione, costruendo il Manifesto di The Hub Roma, codificando i settori dell’innovazione sociale e il loro riflesso sul territorio, partecipando alla creazione ed all’avvio dei primi tavoli di lavoro.Gli strumenti non mancano, gli spazi di condivisione nemmeno. L’Hub Day è il primo evento di co-creazione della comunità di pratiche.

La Co-creazione

Veniamo chiamati a turno a enunciare i principi di The Hub Roma: indipendenza, contaminazione, apertura, imprenditorialità. Ma anche firtuality (un mix tra fisicità e virtualità), engineered serendipidy, crowdcreativity…

cloud-2010

64 persone hanno condiviso le loro esperienze (lavorative e non) e i loro principi/valori in uno spazio in cui abbiamo iniziato a mappare le aree tematiche su cui operare.

radar

Gli Hubber hanno deciso di essere i protagonisti del primo passo con cui la comunità creata intorno a The Hub Roma iniziava a definire il suo orizzonte comune. È una iniziativa ripresa anche dal Sole24Ore (qui l’articolo di Alessia Maccaferri).

Abbiamo raccolto quelle suggestioni in un Manifesto. Un documento aperto per definzione, ma che ha avuto già la sua fase di indirizzo e definizione.

  • 11 e 12 giugno 2010_Il Temporary Hub

hubroma-pelanda-01The Hub prende vita negli spazi della Pelanda (MACRO, Testaccio) con due giorni di lavoro, incontri, discussioni, tavole rotonde, progettualità: è il “Temporary Hub” di The Hub Roma, uno spazio fisico, un habitat di ispirazione per gli innovatori sociali.

Durante la due giorni, collegamenti in telepresenza con The Hub Tampere, The Hub Amsterdam e The Hub Milano. Tavola rotonda su “Cos’è l’Innovazione Sociale” con The Hub Roma e Alfonso Molina (Univ. di Edinburgo, Fondazione Mondo Digitale). Workshop fotografico con Shoot for Change e Liberi Nantes.

  • 17-20 Marzo_Hub Global Gathering

Gathering Madrid

Una quattro giorni intensa, all’Hub di Madrid, per co-disegnare la visione, i principi, l’operatività e la governance di un Network unico al mondo. I fondatori di The Hub nel globo, insieme in un unico spazio per cambiare il mondo.

Gathering Madrid