La bellezza può essere eco-sostenibile.

42492e86bd9b9_big

Il parrucchiere…saloni rumorosi, odori nauseabondi e mal di testa.

Ammettiamo che in realtà per alcune donne possa essere un piacere, per altre una necessità, o schiavitù, per altre ancora è uno stress a cui rinunciano molto volentieri.

Ma quando bellezza e sostenibilità ambientale si incontrano può essere interessante e divertente occuparsi del proprio aspetto eticamente.

Nasce così  quattro anni fa a Filadelfia, il salone di bellezza di Julie Ebner, il Ju-Ju  Salon & Organic , dove gli unici prodotti utilizzati son quelli green.

Due anni dopo viene inaugurata anche una Spa, basata sempre sugli stessi principi.

Il suo motto è organic-lifestyle, tinture, creme e make-up privi di composti chimici e tossici, ricchi di essenze di fiori e erbe, usa mobili in legno riciclato e il negozio funziona grazie a un sistema di energia eolica.

Julie vanta 25 dipendenti, ed ha in cantiere un portale che a breve lancerà on-line prodotti olistici e biologici per la cura dei capelli e del corpo.

Insomma l’imprenditoria al femminile funziona…e porta i fiori tra i capelli.