#helloimpact fest – sabato 30 novembre

helloimpact-fest

Sabato 30 novembre The Hub Roma compie un anno!

E’ stato un anno di progetti, incontri ed eventi per portare la social innovation sul territorio e nel mondo.

Faremo una grande festa per raccontarvi il nostro primo anno di vita e cosa ci aspetta per il prossimo, proprio con le voci della nostra community: imprenditori e visionari della social innovation.

In questo giorno simbolico The Hub diventa “Impact Hub” perché il marchio “The Hub” era già registrato negli USA prima del nostro arrivo. Come network abbiamo quindi deciso di cambiare il nostro nome ribadendo uno degli elementi fondamentali della nostra mission: l’impatto.

Discuteremo quindi di impatto, della sua misurazione e utilizzo in ambito sociale e finanziario, con un panel di esperti e con gli hubber, fino all’irruzione di Emilio Stella che ci riporta con i piedi per terra con i suoi racconti di cultura e storie di periferia.

16:00
Hub intro
Non ci conosci e vuoi sapere cos’è e come funziona The Hub? In questa mezz’ora saremo a disposizione per toglierti ogni dubbio :)

17:30

#impact panel
discuteremo di “impatto” con esperti di progetti e politiche per la social innovation, inoltre ci interrogheremo su come misurare e promuovere le iniziative che hanno effetti positivi sul territorio e le persone. Ne discuteremo con:

Alessandro Messina – Impact Hub Roma
Come misurano le banche?

Gamil de Chadarevian – Partnering for Global Impact
Come misurano i fondi di investimento?

Nereo Zamaro – Istat
La misurazione è necessaria?

18:30
Gli hubber si raccontano
in un anno di esperienza all’Hub gli hubber ne avranno da raccontare… In particolare gli chiediamo: “qual é l’impatto dell’Hub su di te e sul tuo progetto? e cosa sarebbe successo se non ci fosse stato l’Hub?”

19:00
Anteprima esclusiva MATER ET MATRONA, LA DONNA E LA CASA NELL’ETRURIA TIRRENICA. Opere archeologiche recuperate dalla Guardia di Finanza.
Grazie agli amici di DEd’A e alla Guardia Di Finanza  potremo ammirare un corredo funerario etrusco  ascrivibile al VI sec a.c. al centro dell’open space di The Hub Roma.
Qui i dettagli dell’iniziativa.

19:30
Concerto acustico: Emilio Stella
Spesso si sente parlare di “valorizzare il territorio”, “promuovere cultura locale”, fino ad arrivare a termini esoterici come “glocal” o altre amenità. Emilio Stella invece non la manda a dire e racconta di romanità e periferia con le parole di chi vive alle case popolari, tra “Panni e scale”.

A seguire
Open party
vediamo che #impact può avere una festa all’hub :)

un hubbraccio, e a sabato 30!

5 commenti

  1. gabry

    salve! curiosità personale, ma vi siete ispirati al modello Hub and spooke per il nome? xD cmq trovo d’avvero interessante la vostra iniziativa e il vostro lavoro! se fossi stata di roma avrei partecipato volentieri a questo evento. E’ un’ ottima iniziativa e credo vivamente che le corporate debbano investire sulla social innovation e diventare una rete relazionare dove si interagisce con gli stakeholder. credo che in questo determinato contesto si stia assistendo a una crescita economica, sociale, occupazionale,manageriale; e che quindi i processi che priva venivano messi in atto non vadano più bene in questa nuova società. c’è bisogno di un nuovo approccio e di nuove categorie in grado di rispondere alle esigenze degli utenti che sono sempre più dei prosumer. insomma bisognerebbe fare qualcosa per se stessi ma che sia funzionale anche agli altri :) questo si potrebbe racchiudere nel concetto di societing.

    • Melania Guadagno

      Complimenti per il progetto, davvero interessante. Il nostro sistema, vittima dell’egoismo dell’uomo, vive un periodo complesso da affrontare e necessita di una social innovation per poter apportare cambiamenti positivi. La filosofia del societing alimenta la coesione e l’unità e soprattutto la consapevolezza che i beni pubblici appartengono a tutti e non possono essere degradati e sperperati.

  2. Emiliano

    Ottima iniziativa, è dal societing e dalla social innovation che passa la via per risollevare e valorizzarci!

  3. Rosario Vitiello

    Un anno per portare la social innovation sul territorio e nel mondo. E’ di questo che il nostro paese ha bisogno per uscire da questa dannata crisi, di avvicinarsi ai principi del societing per dare finalmente un rinnovato impulso alla nostra economia.

Trackbacks/Pingbacks

  1. […] Grazie agli amici DEd’A e alla Guardia Di Finanza, sabato 30 in occasione della nostra #helloimpact fest potremo ammirare al centro dell’open space di The Hub Roma un corredo funerario etrusco […]