E gli strani animaletti un pò matti che popolano il boschetto della mia fantasia

Cane anfibio

Cane anfibio

Non sono un fottiocome recita la canzone – ma alcuni ci sono. E sono matti. FEROCEMENTE MATTI!

La maggior parte vive sotto il letto nascosti dietro a palle di pelo che rotolano beate e indisturbate nelle zone più inaccessibili e buie della stanza. Lì, approfittando della relativa sicurezza offerta dall’inaccessibilità del luogo, tramano i loro intrighi malvagi e ghignano con le loro bocche dentate nell’attesa di realizzarli.

Poi ci sono quelli che si mimetizzano assieme agli altri peluche e che nell’immobilità della loro esistenza tentano di convincere i loro immobili vicini ad aderire ai loro scopi malvagi e nell’attesa di arruolare il loro personale esercito di pelo ci fissano con i loro occhi a bottone di plastica.

E poi ci sono loro. Le Suore Orsacchiottine. Sono le più pericolose.
Le immagino correre per i corridoi bui delle loro Chiese sbattendo l’una contro l’altra a causa della cecità causata dai loro occhi di plastica.

Non vivono nelle nostre case ma tentano di entrarci. Ripetutamente. Sbagliando, per fortuna, spesso porta.

Tutti loro vivono nel Boschetto della Mia Fantasia ma forse, ora, anche nel vostro e se ciò è avvenuto allora il loro dominio si sta espandendo e presto non saremo più liberi di accarezzare una bambola calva senza prima aver chiesto loro il permesso.

E tutto questo a causa del fatto che il medico mi ha cambiato le medicine. Ma anche lui verrà punito … Una Suora Orsacchiottina sta già (tentando) di arrivare a casa sua … ma forse … se si sbaglia … Arriverà alla vostra!

Discalimer: a nessuna Suora Orsacchiottina, Palla di Pelo o Medico Curante è stato arrecato danno durante la scrittura di questo post. Almeno fino ad ora.