Arte e sci per l’innovazione sociale – giovedì 6 febbraio

Giovedì 6 febbraio alle 19 avremo il piacere di ospitare l’artista e allenatore federale di sci Angelo Bellobono e Id Ali Brahim, guida e maestro di sci marocchino, che ci presenteranno Atla(s)now, una piattaforma condivisa in cui l’arte e lo sci diventano mezzi di sviluppo economico e sociale.

Grazie as Atla(s)now Brahim ha appena concluso un periodo di scambio con professionisti del settore nelle stazioni di sci di Campo Felice e Ovindoli e sta per ritornare al suo paese.
I nostri ospiti ci parleranno del loro progetto di arte relazionale e comunitaria in cui l’oggetto e l’azione divengono luogo di confronto e, appunto, di relazione, dove assume centralità il processo costruttivo, la scoperta dell’altro, l’incontro e l’esperienza condivisa.

L’incontro è della serie “An evening with”, quindi spazio all’informalità, al confronto e ovviamente all’aperitivo :)

arte-e-sci

Realizzato sulle montagne dell’Alto Atlante marocchino, Atla(s)now invita artisti in residenza a preparare opere site specific e workshops insieme alla comunità, utilizzando risorse locali e manodopera.

L’obiettivo è stabilizzare il progetto utilizzando un approccio partecipativo che consideri i beneficiari partner attivi del processo di sviluppo.
L’integrazione tra varie discipline, quali l’arte, lo sci, l’antropologia e l’ecologia, rendono Atla(s)now un progetto che coinvolge artisti, guide alpine e maestri di sci rivelandosi culturalmente e socialmente utile e sostenendo la social innovation.

Atlas(s)now è stato selezionato come progetto partner della V Marrakech Biennale (dal 26 febbraio al 31 marzo) con il progetto di un bus itinerante legato al concetto della decentralizzazione dell’arte, dei suoi contenuti e contenitori.

http://www.atlasnowproject.com/