Conigli fuorilegge

usavichI (non teneri) Coniglietti di Usavich sono per me un vecchio amore per cui ne avevo già parlato in due vecchi articoli (Teneri terrificanti coniglietti e Usavich, stagione 3) sul mio blog ufficiale : Parola di MadGrin.

Come resistere, però, alla tentazione di farli conoscere anche all’attento lettore del blog di HUB Roma ?

Per cui, il mio consiglio del lunedì mattina, è quello di sedervi comodi comodi, indossare la cuffia se siete in ufficio e Brunetta vi spia e godervi le tre stagioni di Usavich dalla mia playlist su YouTube.

Usavich, le tre stagioni:

http://www.youtube.com/view_play_list?p=F17F2E8BA43A78B1

2 commenti

  1. dario_hub

    …da affezionato lettore di Cocco Bill di Jacovitti, i Peanuts di Schulz, Sturmtruppen di Bonvi, Asterix di Uderzo e Goscinny; folle per Quino e Prince Valiant di Foster…mi sono presto reso “corto-dipendente” dai prodotti della Pixar. Ma questi coniglietti davvero dimostrano genialità e lavoro in chi li ha originati. Sintetici, semplici, senza testo – e lobotomizzanti nei suoni elettronici da video game-, e quasi mai banali. Solo MadGrin poteva scovarli!

  2. E solo te potevi avere la proprietà di linguaggio per sintetizzarli in modo così preciso! :D